La stampa nazionale (‘Il Giornale’) segue la ‘crescita’ qualitativa e propositiva dell’Associazione culturale genovese ‘Domus Cultura’. La Redazione.

La pagina de 'Il Giornale' dedicata a 'Domus Cultura'.
Da destra: Fabio Bozzo, il Presidente di Domus Cultura, Rodolfo Vivaldi e Alberto Rosselli durante una recente conferenza

Domus Cultura nasce nel marzo del 2019 per volontà di venti cittadini, nella maggior parte presidenti di altre associazioni culturali e socio culturali genovesi e liguri, spesso con lunghi anni di attività alle spalle e con competenze professionali anche molto diverse tra loro: dalla filosofia alla storia e alla sociologia, dalla letteratura all’arte, dalla musica al cinema,  dalla geopolitica all’ambiente, fino a comprendere lo sviluppo economico del territorio e quella riorganizzazione della pubblica amministrazione che appare oggi così indispensabile.

La finalità principale di questo nuovo consorzio è quella di garantire una migliore operatività a questi soggetti – fin qui usi a procedere singolarmente – che alla grande esperienza uniscono la sincera e generosa volontà di operare per il Bene Comune, nel contempo coltivando l’ambizione di far sì che Genova diventi centro propulsivo di quelle idee di rinnovamento culturale in grado di incidere positivamente sia nel campo sociale che in quello economico.

Be the first to comment

Leave a Reply