La ceramica "Vecchia Mondovì" by Carlo Baggioli

By Carlo Baggioli

Nel quantity si traccia l. a. storia della ceramica dal XVII secolo ai giorni nostri: four hundred pagine di grande formato con numerose riproduzioni in nero e in colore, according to conoscere meglio l'arte della ceramica Monregalese. Una biografia completa los angeles ricerca iconografica di decorazioni (190), di marchi, contrassegni (400 circa), nonché dei pittori decoratori e modellatori (circa 50)

Show description

Read or Download La ceramica "Vecchia Mondovì" PDF

Similar art books

Dada, Surrealism, and the Cinematic Effect

This e-book offers with the early highbrow reception of the cinema and the style within which artwork theorists, philosophers, cultural theorists, and particularly artists of the 1st a long time of the 20th century spoke back to its introduction. whereas the assumption persists that early writers on movie have been stricken through the cinema’s lowly shape, this paintings proposes that there has been one other, mostly unrecognized, pressure within the reception of it.

The Added Value of Geographical Information Systems in Public and Environmental Health

This ebook is without doubt one of the first to introduce the opportunity of the new and speedily constructing GIS expertise within the box of public and environmental future health. Contributions comprise papers initially offered in December 1990 at a gathering on the nationwide Institute of Public health and wellbeing and Environmental security in Bilthoven, the Netherlands, convened through the realm future health association nearby place of work for Europe to debate the improvement of a wellbeing and fitness and atmosphere Geographical details approach for the eu zone.

A printed icon : Forlì's Madonna of the Fire

In 1428, a devastating hearth destroyed a schoolhouse within the Northern Italian urban of Forlì, leaving just a woodcut of the Madonna and baby that were tacked to the study room wall. the folk of Forlì carried that print - referred to now because the Madonna of the hearth - into their cathedral, the place centuries later a brand new chapel used to be outfitted to enshrine it.

Extra resources for La ceramica "Vecchia Mondovì"

Sample text

Lorenzo Montefameglio, trovatosi suo malgrado in questo frangente, spostava la sua attività a Mombasiglio, dove acquistava nel 1870 un edificio già adibito a filanda da seta e lo trasformava in fabbrica di terraglia. Ma la soluzione non doveva essere delle migliori, trovandosi il Comune di Mombasiglio decentrato dalle normali vie di comunicazione e dalla ferrovia. Nel 1866 i fratelli Salvatore e Giovanni Battista Gabutti acquistavano la fabbrica ceramica di Chiusa Pesio da Giuseppe Barberis, che l'aveva rilevata dallo architetto Michele Giordana nel lontano 1836.

La prima guerra mondiale interruppe la favorevole congiuntura che stava trasformando l'economia monregalese. Nel 1917 il commercio e l'industria languivano per deficienza di materie prime, scarsità e lentezza dei trasporti, vincoli doganali, carenza di mano d'opera. L'instabilità monetaria ed il continuo e rapido elevarsi del costo della vita causarono una forte diminuzione del potere d'acquisto della nostra moneta: segni esterni di questo malessere furono le agitazioni operaie del 1919-20. Nel 1922 la diminuzione dei prezzi internazionali ed u n a relativa stabilità monetaria sembravano annunciare il superamento della crisi.

La situazione industriale in Mondovì alla metà del secolo XIX ci è illustrata dalla « Relazione » dell'Intendente Divisionale al Consiglio Provinciale nel 1852 (25): «Contasi nel Capoluogo e sparse nei Comuni, fabbriche di panni, di stoviglie bianche e nere, di vetri, 31 da documento di « Filiberto Vagina D'Emarese » appieno le speranze della borghesia imprenditoriale. La classe dirigente italiana si era infatti illusa, o per lo meno aveva illuso gli italiani, che l'indipendenza, l'unità e la libertà politica avrebbero avuto, come conseguenza logica, lo sviluppo dei traffici e della produ- era in fase di ascesa.

Download PDF sample

Rated 4.20 of 5 – based on 38 votes
Posted in Art