NEWS. UN SUCCESSO LA 49ma EDIZIONE DEL PREMIO ‘ACQUI STORIA’ (2016).

TEATRO ARISTON PREMIAZIONE 'ACQUI STORIA' 2016

TEATRO ARISTON PREMIAZIONE ‘ACQUI STORIA’ 2016

 

UN SUCCESSO LA 49ma EDIZIONE DEL PREMIO ‘ACQUI STORIA’ (2016)

di Michela Pedemonte

Il Premio Acqui Storia fa ‘49’, come le edizioni che si sono succedute in quasi mezzo secolo, raccogliendo via via un sempre più vasto interesse di critica e di pubblico e trasformando la cittadina dell’alessandrino in un autentico polo culturale nazionale e internazionale. Sabato 15, presso il al Teatro Ariston di Acqui si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori di questa edizione: “un’edizione da record – ha spiegato il patron della manifestazione, professor Carlo Sburlati – che con 218 volumi (di autori italiani e stranieri) pervenuti, ha dimostrato quanto la cultura, se bene, indirizzata e diffusa possa rappresentare un valore aggiunto importante non soltanto per Acqui, ma per tutto il Paese”. Ricordiamo che il Premio Acqui Storia venne fondato per onorare il sacrificio della 33ma Divisione Acqui al comando del generale Antonio Gandin, sterminata, per non essersi arresa, dalle forze tedesche dopo l’armistizio dell’8 settembre del 1943, sull’isola ionica greca di Cefalonia. La premiazione si è svolta, come si è detto, lo scorso sabato, presso il Teatro Ariston, ed è stata condotta da Mauro Mazza, già direttore di Rai 1 e del Tg2 e da Antonia Varini, di Uno Mattina. La commissione giudicatrice ha designato come vincitori della sezione storico-divulgativa i libri “I nemici della Repubblica” (Edizioni Rizzoli) di Vladimiro Satta, di Pierluigi Battista (assente alla manifestazione per impegni improrogabili) “Mio padre era fascista” (Edizioni Mondadori) ex aequo con “Il corsaro nero. Henry de Monfreid l’ultimo avventuriero” (Neri Pozza Editore) di Stenio Solinas. Nella sezione del romanzo storico è stato premiato con un assegno di 6.500 euro Luigi De Pascalis per “Notturno Bizantino” (La Lepre Edizioni). Per “L’esploratore del Duce” (Asiatica Edizioni) è stata consegnata una targa speciale ad Enrica Garzilli. I premiati nella sezione Testimoni del Tempo sono giunti, come da tradizione, dal mondo della cultura e dello spettacolo: personaggi che hanno rappresentato e descritto con la loro benemerita e brillante attività divulgativa e scientifica la storia e la società contemporanea italiana. Tra questi: il critico d’arte Vittorio Sgarbi, il direttore de La Stampa, Maurizio Molinari, l’ex direttore di Libero, e neo direttore del un nuovo quotidiano La Verità, Maurizio Belpietro, l’affascinante e brillante attrice Manuela Arcuri e quale ‘riconoscimento alla memoria’, Giorgio Albertazzi (il premio è stato ritirato dalla vedova Pia De Tolomei). Per quanto concerne il premio La Storia in TV 2016, la scelta della giuria è caduta su Alessandra Gigante e Fabio Andriola per “La Storia in Rete” per avere prodotto ed esportato in tutto il mondo documentari di elevata caratura storico-scientifica. Infine, il tradizionale premio ‘riconoscimento alla carriera’ è stato assegnato alla Professoressa Simona Colarizzi, del comitato dei garanti dell’Istituto Gramsci, della fondazione Spirito De Felice e della rivista ‘Nova Historica’. Riconoscimento ultimo, ma non ultimo per importanza, è stata la consegna all’Arma dei Carabinieri di una targa per la rivista “ Notiziario storico dell’Arma dei carabinieri”. Tra i numerosi invitati alla cerimonia del Teatro Ariston, un folto gruppo di storici di fama e di rappresentanti delle istituzioni, tra i quali: Mario Bernardi Guardi (autore di importanti opere di narrativa storica), Francesco Perfetti (già docente presso l’ateneo di Genova), il Professor Yves De Gaulle, nipote dell’ex presidente francese Charles De Gaulle; Alberto Rosselli, storico e giornalista, direttore del trimestrale ‘Storia Verità’ e, in rappresentanza della Regione Liguria, la Vice presidente Sonia Viale. Negli ultimi anni hanno calcato il Teatro Ariston di Acqui Terme per ritirare i premi personaggi del variegato mondo della cultura che ‘conta’ quali: Carlo Verdone, Pupi Avati, Folco Quilici, Enrico Vanzina, Pier Francesco Pingitore, Claudia Cardinale, Stefano Zecchi, Mario Cervi, Giuseppe Vacca, Bruno Vespa, Vittorio Feltri, Ezio Greggio, Livio Berruti, Marcello Veneziani, Gabriella di Savoia, Uto Ughi, Gianpaolo Pansa, Valerio Massimo Manfredi, Franco Battiato, Massimo Ranieri, Simone Cristicchi, Franco Cardini, Mario Orfeo, Paolo Isotta, Pietrangelo Buttafuoco, Dario Ballantini, Gigi Marzullo, Piero Angela, Antonio Patuelli, Italo Cucci, Giuseppe Galasso e tanti altri.

 

TEATRO ARISTON PREMIAZIONE 'ACQUI STORIA' 2016

TEATRO ARISTON PREMIAZIONE ‘ACQUI STORIA’ 2016

About Alberto